Malattia di De Quervain

Cos’ è ? E’ l’ infiammazione del tendine abduttore lungo del pollice e può manifestarsi in seguito a microtraumi o all’ utilizzo protratto del pollice: ne sono affetti, ad esempio, i soggetti che per lavoro debbano utilizzare forbici o cesoie e perfino gli operatori professionali di computer, a causa dell’ utilizzo protratto del mouse. Colpisce soprattutto anche le giovani mamme che hanno necessità di tenere in braccio il bambino.

I disturbi: chi è affetto da questa malattia è impossibilitato ad eseguire semplici movimenti , quali svitare il tappo di un barattolo persino girare un chiave, inoltre non si è più in grado di avvicinare il pollice alla mano.

Cura: le soluzioni possono essere a seconda conservative o chirurgiche

De Quervain

Nell’ affezione lieve può essere sufficiente applicare un tutore ortopedico (Rizosplint) che mantenga il pollice a riposo per un periodo di 7-14 gg.

Nell’ affezione grave e cronica è opportuno l’ intervento chirurgico che elimina l’ attrito derivante dallo scorrimento del tendine (che porta a tumefazione e “crepitìo”).

L’ intervento viene eseguito in regime di Day Surgery e il paziente, immediatamente dopo, può già muovere il pollice.