Rottura fibrocartilagine triangolare

fibrocartilagine
Cos’ è ? E’ la rottura della formazione capsulo-legamentosa posta a ponte tra l’ estremità del radio e dell’ ulna che è una struttura indispensabile al movimento di prono-supinazione della mano (rotazione del palmo della mano a verso l’alto o verso il basso e viceversa); la lesione viene provocata il più delle volte attraverso un trauma da impatto della mano iperestesa o flessa.

I disturbi: chi è presenta questa lesione è un paziente che ha sicuramente riportato un trauma recente e constatata una iniziale dolenzia che diventa più acuta e localizzata sul lato ulnare del polso (il lato del dito mignolo) quando afferra con forza un oggetto e si esegue la rotazione della mano (versare l’ acqua dalla bottiglia) L’ indagine radiologica non dà luogo a nessun riscontro, mentre la lesione viene clinicamente riconosciuta da uno specialista di Chirurgia della Mano.

Cura: La soluzione è l’ artroscopia chirurgica:

L’ artroscopia è una tecnica operatoria che permette di accedere alla articolazione attraverso un telecamera miniaturizzata consentendo la visione diretta della lesione, senza l’ incisione della cute e della capsula articolare.

Si verifica l’ entità della lesione e se è il caso si asportano i frammenti della cartilagine rotta e si reinserisce il margine lacerato nel suo punto di attacco originario.

L’ intervento viene eseguito in regime di Day Surgery, ed il paziente, immediatamente dopo, può già muovere le dita della mano che rimarranno libere, anche se dovrà tenere un apparecchio gessato per 20 gg. per facilitare i processi riparativi.

Rassegna stampa:
Corriere della SeraLesione della Fibrocartilagine Triangolare